Soldini, garanzia italiana dal 1945

Azienda

Il Calzaturificio Fratelli Soldini nasce ad Arezzo nel 1945. L'azienda, che vede i tre fratelli Soldini impegnati nell'attività di produzione di calzature, si stacca ben presto dalla connotazione di manifattura a carattere familiare per assumere una fisionomia industriale in linea con il rinnovamento in atto in Italia nel settore manifatturiero.

Soldini è tra i primi produttori calzaturieri italiani a guardare al mercato internazionale dove velocemente consolida la propria fama sorretta da una solida rete distributiva e intuendo con anticipo il prestigio del Made in Italy. Il Calzaturificio non si limita ad amministrare una posizione di successo, ma punta a qualificarsi nella creatività e nella continua innovazione dei prodotti: le più recenti tecnologie si coniugano col know-how secolare della grande tradizione artigiana, mantenendo l'accuratezza e lo stile riconoscibile del prodotto italiano, sinonimo di eccellenza nel mondo.

Oggi il Calzaturificio Fratelli Soldini è realtà di rilievo sul mercato nazionale ed internazionale con i marchi Soldini Uomo, Soldini Donna e Soldini Uomo Donna.

Le importanti capacità produttive, il magazzino centralizzato prodotti finiti permette al Calzaturificio Soldini di fornire il miglior servizio ai clienti di tutto il mondo.

Il Calzaturificio Fratelli Soldini è da sempre associata ad A.N.C.I. (Associazione Nazionali Calzaturifici Italiani) e Rossano Soldini, che ne è stato Presidente dal 2003 al 2007 ha svolto una fortissima azione a difesa del Made in Italy e alla qualità del prodotto italiano. Queste azioni, portate avanti con forza durante la Presidenza Soldini e comunicate al grande pubblico con un'incisiva campagna pubblicitaria, si sono nel tempo dimostrate vincenti, educando il consumatore ad una maggiore attenzione negli acquisti e nell'orientamento verso il prodotto di qualità italiano.

Menu Azienda

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X